Zaia, complimenti a Ulss 7 per risonanze magnetiche di domenica

 

Treviso, 22 mag. (Adnkronos Salute) - Altro colpo inferto alle liste d'attesa in Veneto. Il successo decretato dai cittadini dell'Ulss 7 di Pieve di Soligo, per l'attivazione delle risonanze magnetiche di domenica, "Ŕ la miglior dimostrazione che non si sbaglia mai quando si prendono decisioni pensando prima di tutto alle reali necessitÓ della gente, prima tra tutte l'abbattimento delle liste d'attesa". Lo sottolinea il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, commentando l'altissimo gradimento verificato da parte dei cittadini rispetto al funzionamento della risonanza magnetica anche di domenica nell'Ulss trevigiana. Zaia si complimenta "con il direttore generale dell'azienda, Gian Antonio Dei Tos, e alla sua squadra per la celeritÓ nel partire con questo servizio e per i risultati subito ottenuti".

"In poco tempo - aggiunge Zaia - all'Ulss 7 pi¨ di 50 pazienti hanno ricevuto la prestazione di cui avevano necessitÓ in tempi pi¨ brevi rispetto alle normali procedure e la lista d'attesa Ŕ stata abbattuta di almeno 50 richieste che avrebbero dovuto attendere. E' esattamente lo spirito con il quale abbiamo avviato l'operazione 'ospedali aperti di notte', grazie alla quale presto tutte le strutture sanitarie del Veneto erogheranno i servizi di diagnostica in orari prolungati alla sera, di sabato e di domenica. E' la nostra sfida alle liste d'attesa - conclude Zaia - e se il buon giorno si vede dal mattino, siamo sulla buona strada per vincerla".

 


Torna alle notizie di medicina / radiodiagnostica