Salute: studio, per adolescenti in forma meno rischi infarto da adulti

 

Roma, 7 gen. (Adnkronos Salute) - (Embargo alle 01.00 di domani) - Dimmi che adolescente sei e ti dir˛ che cuore avrai da grande. Ricercatori svedesi hanno trovato un'associazione tra la forma fisica di una persona durante la giovinezza e il rischio di infarto pi¨ tardi nella vita. In uno studio su quasi 750.000 persone, hanno scoperto che fra gli uomini pi¨ in forma fisicamente durante la tarda adolescenza Ŕ meno probabile che si verifichi un attacco di cuore a 30 o 40 anni. A pubblicarlo online Ŕ l'European Heart Journal.

Secondo l'indagine, il rapporto Ŕ significativo indipendentemente dall'indice di massa corporea (Bmi) dei soggetti studiati quando erano adolescenti. Tuttavia, gli uomini in forma fisica, ma in sovrappeso oppure obesi avevano un rischio significativamente pi¨ alto di attacco di cuore rispetto ai meno 'sportivi', ma magri.

Peter Nordstr÷m e i suoi colleghi della Umea University hanno analizzato i dati di 743.498 uomini svedesi sottoposti a visite mediche all'etÓ di 18 anni, quando dovevano essere arruolati nelle forze armate svedesi. E' stata misurata in particolare la capacitÓ aerobica dei volontari. I ricercatori hanno scoperto che ogni aumento del 15% nella capacitÓ aerobica Ŕ collegato a un 18% circa di riduzione del rischio di infarto del miocardio 30 anni pi¨ tardi, dopo un aggiustamento di vari fattori confondenti, tra cui il background socio-economico e il Bmi. Tuttavia, il team avverte che lo studio ha dimostrato solo che un'associazione tra 'fitness' e riduzione del pericolo di infarto, ma non dimostra che l'essere in forma fisicamente possa da solo abbattere questo rischio.

 


Torna alle notizie di medicina / medicinadellosport